Sul fatto che alcuni fra i cavalli di razza del panorama musicale italiano degli ultimi anni appartengano alla scuderia di Undamento (non sto nemmeno qui a ricordarveli perché tanto lo so già che “Sei bella che la musica non c’è”…