Senza categoria

LE DELICATE TRAME DI ANTONIO DE LUCA IN MOSTRA A MILANO

A cura di Matilde Ferrero

Antonio De luca è un artista poliedrico che vive e lavora a Vercelli, nato a Pompei nel 1977, da circa vent’anni opera nel mondo dell’arte, avendo all’attivo numerose mostre personali e collettive. Tra settembre e ottobre la sua mostra Delicate Trame sarà ospite nella sede milanese della galleria d’arte Il Vicolo, luogo storico dal 1967 per la città di Genova, è stata tra le prime gallerie ad esporre le opere futuriste, ospitando poi mostre legate al ‘900.

L’arte di De Luca è un arte fatta di donne dove immagini minimali, pennellate decise, tratti d’inchiostro scuro, colori volutamente lasciati colare dall’alto, si espandono sulla superficie creando atmosfere ovattate in cui si muovono anonime le silhouette interagendo e confondendosi con lo spazio circostante. Ma anche donne che attraverso queste espansioni possono lasciare la carte per slegarsi dalla dimensione limitata del foglio grazie alla ceramica utilizzata dall’artista. Delicate trame sarà una selezione di lavori che offrono una visione completa della ricerca di De Luca portata avanti già da alcuni anni, che lo vede lavorare con materiali e tecniche diverse, infatti l’artista non si esprime solo attraverso tela e pennello ma passa da un linguaggio artistico all’altro, sperimentando le potenzialità della materia: pittura a olio, acquerello, ceramica e oreficeria. 

Il vernissage della mostra è aperto a tutti e si terrà giovedì 17 settembre alle ore 18:30, presso la Galleria Il Vicolo in via Maroncelli 2, a Milano. La mostra sarà poi visitabile fino al 17 ottobre (da martedì a sabato dalle 11 alle 19.30). In occasione della Milano Fashion Week il 22 settembre, sempre presso la galleria, ci sarà un evento speciale dove De Luca realizzerà una tela a tutta parete mentre le sue donne prenderanno vita attraverso la performance di danza contemporanea della Compagnia CòLAPS. Per l’occasione i ballerini, saranno vestiti dagli abiti a marchio RaveN, che richiameranno per trame e colori le tele dell’artista. Sempre ispirata ai lavori di Antonio De Luca è la capsule collection di Borse e lo zaino mantella ideate dalla designer emergente Alia Botticchio. “Per le grafiche dei tessuti ho utilizzato frammenti e pennallate dei suoi dipinti fondendoli con il total black della mia collezione KYMA. La simmetria geometricamente animata ricorda una libellula, simbolo di trasformazione, come le mie borse”.

 Potete seguire l’artista tramite il suo profilo Instagram (https://instagram.com/antonio_deluca/) o tramite il suo sito web (http://www.antonio-deluca.com)

 

Associazione Vox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto