Senza categoria

THE ACADEMY

Questa settimana VOX ha scelto per voi una band friulana: The Academy!

Biografia: The Academy è una band indipendente formatasi in Friuli Venezia Giulia nel 2012 da Alessio, Gianluca, Marco e Vito. La band debutta nel Novembre del 2012 con il primo singolo “Mo’ Complicated”, accompagnato dalla B-Side “A quick’ one (While he’s still home)”, singolo venduto fisicamente in edizione limitata. La band dimostra fin da subito di occhieggiare alle sonorità internazionali. Durante tutto il 2013 la band prosegue la sua attività live, suonando in vari club italiani e conquistando qualche data fuori dalla penisola. Sono protagonisti delle finali regionali dell’Arezzo Wave e successivamente aprono per due volte (all’ Etnoblog di Trieste la prima, alla Festa d’Estate di Vascon (TV), la seconda) il live dei Tre Allegri Ragazzi Morti. Parallelamente all’attività live, lavorano al primo full-lenght album, “Meaning Of Dance” , prodotto da Marco Seghene e Sandro Giacometti che uscirà il 3 giugno 2014, un concept album sul significato della danza e del movimento. Nel 2014, dopo l’uscita di Marco Seghene, bassista e produttore in “Meaning Of Dance”, subentrano Nicola Narbone e Pierpaolo de Flego ai synthetizzatori, completando così il suono della band. Sempre nel 2014 la band ha modo di farsi notare attraverso Balcony Tv, restando nella Music Rumble per 5 settimane di fila. Partecipano ad Arezzo Wave in qualità di Best Band Friuli Venezia Giulia e suonano al festival Collisioni di Barolo. Tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015 prosegue l’attività live della band, anche al di fuori della penisola, mentre in studio inizia invece a preparare il materiale successivo a “Meaning Of Dance”.

Meaning of Dance: contiene dieci brani stilisticamente eterogenei. Le musiche sono state scritte da tutti e quattro i componenti della band, mentre i testi sono di Calligaris. La produzione è stata curata da Seghene e The Academy (tra Trieste, la Sardegna e Bologna) ed è durata più di un anno. I provini del disco sono stati registrati allo Studio Moscow di Cargnacco da Davide Massussi; le batterie da Roberto Sopracasa al Sound Development di Trieste; i bassi all’Urban Recording studio di Trieste da Fulvio Zafret; le chitarre, le voci e l’elettronica aggiuntiva invece sono state registrate da Giacometti e dalla band in diverse sessions. Il disco è stato mixato e masterizzato a Bologna da Andrea Suriani all’Alpha dept. Studio. Bolognese d’adozione, Andrea ha collaborato come musicista e sound engineer con I Cani, My Awesome Mixtape, Drink to Me, Cosmo, Gazebo Penguins, Fast Animals and Slow Kids, Moltheni ed M+A. Le grafiche ed il video sono stati realizzati da Ale degli Angioli (M+A). Il logo originale è di Ales Brce.

Noi oggi vi facciamo ascoltare un pezzo che ci piace molto. Ecco a voi SHIVERING

 

E per non farvi mancare nulla, godetevi anche questa canzone!

«Il titolo racchiude un po’ il messaggio dell’intero album, che è la nostra personale
visione riguardo al significato della danza come rituale. Questo messaggio si può
trovare più o meno celato all’interno dei testi. Il disco infatti gravita attorno alle
atmosfere “dance”, o comunque riconducibili alla musica ballabile per la maggior
parte dei brani. Ci si è accorti alla fine, che inserire un testo su quelle pulsazioni,
significava sostanzialmente cercare di comunicare un messaggio spesso teso ad
esorcizzare i nostri demoni e le nostre paure. Il tema della danza ci affascina per
la moltitudine di significati, poiché in molte situazioni diventa un mezzo
potentissimo per comunicare, a volte più delle parole»

Associazione Vox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto