Senza categoria

WEEKEND DI SPORT 15 – 16 NOVEMBRE

A cura di Marco Pighizzini

Se nel weekend del 16 novembre la serie A ha riposato, per le qualificazioni ad Euro 2016
San Siro si è vestito di azzurro ed è stato teatro del match di Italia-Croazia: un 1-1 non entusiasmante, con un guizzo di Candreva e una papera di Gigi Buffon. Si tratta di un gol importante per il centrocampista della Lazio – il suo è il primo ritorno agli onori della cronaca sportiva dopo l’anonimato dei mondiali in Brasile – e per le sue motivazioni in questa stagione, mentre il Gigi nazionale ci ha regalato l’ennesima papera in carriera, che la dice lunga sulla sua affidabilità in azzurro a 39 anni.

Oscurata dalle vicende del calcio, èy scesa in campo anche la serie A di basket: l’EA7 Emporio Armani Milano è tornata alla vittoria superando l’Acqua Vitasnella Cantù nel derby lombardo (83-67), la OpenJob Metis Varese ha buttato via l’ennesima partita (87-78) perdendo contro l’Acea Roma mentre Venezia e Reggio Emilia continuano la loro corsa a braccetto in testa alla classifica (a questo link).

Per quanto riguarda il Tennis, c’è stato un nuovo piccolo primato per Roger Federer, anche se poco lusinghiero: il suo ritiro di Domenica 17 novembre ai Masters è il primo della sua storia a partita iniziata. Un infortunio alla schiena ha costretto lo svizzero al ritiro nel confronto contro Novak Djokovic, che si è aggiudicato il suo terzo Masters consecutivo.

Infine, nel corso del weekend, c’è stata un’altra nazionale italiana che è scesa in campo venerdi 14 novembre: si tratta degli azzurri del Rugby, che hanno affrontato i Pumas Argentini nella pioggia di Genova per un Test Match in vista del Sei Nazioni 2014. Zanni e soci perdono a testa alta per 18-20, pagando a caro prezzo due errori che permettono la rimonta degli ospiti e annullano un primo tempo eccezionale. Dopo la vittoria della scorsa settimana contro le Samoa, Jacques Brunel può dirsi soddisfatto.

Associazione Vox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto