Senza categoria

ELITA’s DESIGN WEEK FESTIVAL 9: DAY 0

A cura di Valentina Aiuto

10259797_623848637690650_1891713465249184722_nLes jeux sont faites. L’appuntamento  annuale con il Design Week Festival è finalmente iniziato.

E per dare il via alla festa, Elita non poteva che scegliere una delle location più belle dello scenario milanese, il Teatro Franco Parenti.

Ieri, 9 aprile, parte così la prima serata, il Day 0. In questa nona edizione, l’organizzazione ha delineato il tema centrale del Festival: #spacemakers. Le installazioni sparse per le sale del teatro e gli artisti che si sono esibiti sul suo palco hanno dato perfettamente l’idea di quello che per Elita deve essere il rapporto tra spazio ed espressione creativa, quello che si crea tra gli spazi e le varie interiorità artistiche attraverso i vari linguaggi comunicativi, dalla musica al design.

I primi a salire sul palco sono i Karmatic con un sound tra l’elettrico e l’acustico, nati con l’idea di unire il cosiddetto “underground techno” e il jazz acustico. A loro segue un’altra artista italiana, Levante, che ha colpito il cuore di Radio Catt e di Inside: Levante. La cantante, il cui nome richiama Il Ciclone di Pieraccioni evocando energia e movimento, con la sua splendida voce e la sua grande vitalità ha fatto ballare e cantare tutti i presenti in sala.

Gli ultimi due artisti ad esibirsi vengono dall’orizzonte internazionale: la francese Owlle e gli inglesi Clean Bandit. La giovane ragazza francese, con un sound simile e spesso confuso con quello dei Florence and the Machine, è considerata una delle più grandi nella scena dell’elettro pop europeo. Il giovane gruppo  elettronico ha debuttato nelle classifiche inglesi, nel 2012 con il singolo A+E e hanno raggiunto la vetta nel 2014 con il singolo Rather Be.

Per gli amanti della musica e per chi vuole passare una serata tra danze e divertimento, le serate firmate Elita sono la giusta occasione. Intanto, noi di Radio Catt e di Inside siamo già pronti per i prossimi due eventi di questa sera che vedranno la partecipazione di GIRLS IN HAWAII, WILD BEASTS, JOAN AS POLICEWOMAN al TFP e JULIO BASHMORE e TODD TERJE ai Magazzini Generali. Che dire di più? Citando la nostra cara cantante, di sicuro quella del #dwf9 non sembra per nulla prospettarsi come una “vita di merda”.

Associazione Vox

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto